page-header

Alla scoperta delle startup culturali

Descrizione Breve

Il 24 giugno 2019 si è svolto l’evento di fine anno a tema Start up culturali, aperta ai membri di Culturit e ad esterni.

Descrizione

Chi sono i protagonisti? L’evento è stato organizzato dalla locale di Bologna ed è stato strutturato come una presentazione, e a seguire intervista, dei rappresentati di tre startup culturali, con la mediazione di Valerio Pappalardo della Fondazione Golinelli. I relatori erano: Giacomo Andreani, cofondatore di Expirit – L’Italia Autentica, che opera nel turismo, con l’obiettivo di far emergere l’Italia meno conosciuta attraverso la creazione di esperienze sul territorio; Damiano Avellino per Fairbnb piattaforma che permette di affittare stanze e appartamenti in maniera sostenibile, superando le distorsioni dell’economia attuale; e Alessandro Gallo, cofondatore di Alternative, startup innovativa con la mission di comunicare l’arte in maniera coinvolgente e innovativa, proponendo percorsi personalizzati attraverso supporti tecnologici.

Nella prima parte della serata, dopo l’iniziale presentazione dei progetti della locale realizzati durante l’anno, i rappresentanti delle tre startup ospiti dell’evento hanno avuto dieci minuti ciascuno per presentarsi e illustrare la loro attività, sottolineandone i tratti più interessanti. Ognuno di loro ha esposto il percorso che ha portato alla startup per come è oggi, partendo dalle motivazioni che hanno spinto verso la realizzazione di queste realtà, raccontando le difficoltà incontrate lungo il percorso, i fallimenti, ma anche i successi e i cambiamenti affrontati.

La seconda parte dell’evento si è svolta sotto forma di tavola rotonda, con un momento di domande e risposte aperto a tutti i partecipanti. Le domande hanno riguardato vari aspetti della vita delle startup, iniziando dal rapporto con l’ente pubblico. È stata poi discussa la criticità, comune a più realtà, di riguadagnare la fiducia del team nei confronti del fondatore al sorgere di una crisi. In seguito le domande hanno riguardato argomenti quali i metodi di ricerca dei membri e la possibilità di crescita del team, la remunerazione delle startup, il costo di acquisizione del cliente, l’influenza del sistema economico italiano.

Essendo in un periodo che vede molto fermento nell’imprenditorialità giovanile l’evento ha permesso di capire le difficoltà che imprese appena nate devono superare. Dai problemi legati alla richiesta di fondi a quelli riguardanti il mantenimento della fiducia del team verso il fondatore dopo alcuni fallimenti. L’affiancamento nello stesso evento di tre startup in fasi del ciclo di vita differenti, e con background completamente diversi, ha messo in luce alcuni tra i tratti distintivi di queste imprese, permettendo di ascoltare dagli stessi fondatori le esperienze e il lavoro di tutti i giorni. 

Organizzatori dell’evento

Culturit bologna

Data e Luogo

Il 24 giugno 2019, Bologna.

Relatori coinvolti

Giacomo Andreani, cofondatore di Expirit – L’Italia Autentica; Damiano Avellino, Fairbnb; Alessandro Gallo, cofondatore di Alternative

Back to top of page