page-header

Art.i.tude

Descrizione

Il progetto Art.i.tude è nato dalla richiesta di un gruppo di studenti del corso di laurea magistrale
CIMO (Comunicazione per l’impresa, i media e le organizzazioni complesse) dell’Università
Cattolica, che si sono rivolti a Culturit per la definizione di un business plan da presentare alla
Direzione di Sede al fine di ottenere l’autorizzazione a realizzare un’opera muraria all’interno
dell’Università.
Dopo una prima fase di brainstorming svoltosi insieme ad alcuni rappresentanti del progetto
Art.i.tude, il team ha ripensato il progetto trasformandolo in un piano di fattibilità e,
parallelamente, gli studenti di CIMO, dopo essersi uniti sotto forma di associazione studentesca su
consiglio di Culturit Cattolica, hanno scelto di corredare l’opera murale con l’allestimento di
un’esposizione di opere di street art da realizzare sempre all’interno dell’Università.
I ragazzi impegnati nel progetto hanno quindi iniziato a redigere un documento di analisi
descrittiva e qualitativa dell’evento, contenente indicazioni sul format dell’evento e sulla proposta
valoriale ad esso connessa.
Su suggerimento del Professor Andrea Cioffi, il team ha poi avviato la stesura di un Business Model
Canvas, corredato da un budget dei costi da sostenere per la realizzazione del progetto,
quest’ultimo realizzato in stretta collaborazione con Art.i.tude per la definizione delle voci di
spesa.
Durante la redazione del piano di fattibilità tecnico-economico-organizzativa, i ragazzi di CIMO
hanno parzialmente modificato la struttura del progetto, abbandonando l’idea di un’iniziativa di
più giorni per abbracciare quella di un one-day-event, in cui sarebbe stata svelata un’opera
realizzata ad hoc per lo spazio prescelto (il cortile interno di una delle sedi dell’Università) da uno
degli artisti coinvolti, inizialmente Manuinvisible o La Fille Bertha. Per adeguarsi alle nuove
esigenze, Culturit Cattolica si è quindi orientato sulla realizzazione di uno studio delle tempistiche
e della struttura richieste per la realizzazione dell’evento, con una particolare attenzione sulle
risorse tecniche e umane necessarie. Il tutto è stato corredato da un budget previsionale redatto
secondo gli elementi forniti dal cliente, a cui è stata poi aggiunta una proposta di budget
parzialmente ridimensionato funzionale, secondo il team, a una maggiore efficienza.
Il progetto, che ha impegnato il team a partire da dicembre 2018, si è concluso il 16 ottobre 2019
con l’effettiva realizzazione dell’iniziativa, concretizzatasi infine nella creazione di un’opera
muraria per il chiostro della sede di via Sant’Agnese da parte dell’artista Finnano Fenno. Alla
presentazione dell’opera e dell’evento, a cui tutti membri della locale sono stati invitati a
partecipare, sono seguiti gli speech di alcuni professori sul tema della street art.

Membri della Squadra del Progetto

Project Manager: Chiara Marchetti
Membri: Chiara Cola, Andrea De Padova, Francesca Farinon, Diego Raimondi, Chiara Valenti

Durata del Progetto

Dicembre 2018 – Ottobre 2019

Back to top of page