CU #8 – Online 04/2020: La resilienza del settore culturale in tempo di coronavirus

La Culturit University è un evento centrale nel calendario annuale del network.  Solitamente della durata di due giorni, la CU è un momento di crescita, di incontro e di formazione in cui i membri di Culturit di tutta Italia si ritrovano in una delle città in cui è presente una locale del network per discutere di tematiche attuali grazie ad importanti relatori, fare team building e guardare alle prospettive future della rete.

A causa però della grave emergenza sanitaria che quest’anno ha colpito tutto il mondo, il modello canonico è risultato inadeguato per questa VIII edizione della CU. Il team di progetto della Culturit University e il network intero ha mostrato una resilienza sorprendente, adattandosi alla nuova situazione in modo rapido ed efficace e non privo di risvolti positivi. 

Centro di questo evento di formazione è stato quindi un webinar dal titolo: “La resilienza del settore culturale in tempo di coronavirus”, con particolare attenzione alle prospettive future sociali, digitali ed economiche che interesseranno il settore. Un tema quanto mai attuale e su cui è necessario interrogarsi per una più pronta e consapevole ripartenza. 

Protagonisti della tavola rotonda: 

  • Antonella Agnoli, consulente bibliotecaria 
  • Lorenzo Balbi, direttore artistico del MAMbo
  • Emiliano Ponzi, illustratore e autore
  • Michele Trimarchi, economista della cultura

Moderatrice: Roberta Paltrinieri, sociologa e professoressa

Principali temi di discussione: 

  • Cambio del paradigma 
  • Il concetto di resilienza del settore culturale durante l’emergenza sanitaria
  • La digitalizzazione come opportunità 
  • L’importanza della cultura nell’ottica di welfare

Scarica il report di questa edizione:

Back to top of page