page-header

I 7 segreti di Trento

Descrizione

Il progetto è nato dall’idea di uno dei membri della locale di Trento di riproporre il mito dei 7 segreti di Bologna nella città trentina. Infatti è risaputo che il capoluogo dell’Emilia-Romagna, oltre alle attrazioni più famose, nasconde alcune particolarità, meno note ai più, disseminate in 7 diversi punti della città.

Da quest’idea sono state sviluppate l’organizzazione e l’implementazione di un social game che coinvolgesse gli studenti universitari e li portasse a conoscere e riscoprire la città in cui vivono e studiano. Il social game consisteva nel proporre 7 indovinelli corrispondenti a 7 particolari nascosti nella città di Trento che venivano pubblicati su Facebook con l’aiuto della pagina di Spotted UNITN. I cercatori più curiosi e veloci sarebbero poi stati premiati all’evento finale con dei premi “culturali” offerti da alcune realtà di Trento, come il Mart, il Museo Tridentino, il Castello del Buonconsiglio e la compagnia teatrale Portland.

A partire da aprile 2017, Culturit Trento è stata impegnata nell’organizzazione del progetto, implementato poi nell’arco di un mese attraverso la pubblicazione dei post, e si è concluso con la premiazione finale dei cercatori più veloci a metà giugno.

Dopo aver messo a punto i testi degli indovinelli e analizzato come raggiungere il target degli studenti universitari, il team si è messo in contatto con i diversi musei presenti nel territorio che si sono dimostrati disponibili a fornire gratuitamente del materiale a Culturit; inoltre è stata pianificata la comunicazione attraverso i social con la pagina Spotted UNITN ed è stato contattato il locale per organizzare la serata finale.

Il social game ha suscitato la curiosità degli studenti, anche se sotto esame, ed ha coinvolto una ventina di studenti nella serata finale.

Durata del Progetto

Maggio – Giugno 2017

Back to top of page