page-header

Magnalonga in bicicletta

Descrizione

“Magnalonga in bicicletta” è una manifestazione ciclistica non agonistica nata nel 2009 a Roma dall’iniziativa congiunta dell’Associazione Tavola Rotonda e del Circolo Legambiente Mondi Possibili. Il percorso si snoda per circa 25 km ed è articolato in tappe che cambiano ogni anno, in modo da offrire ai partecipanti la possibilità di fruire, a ogni edizione, di scorci e angoli nascosti della città.

Questa iniziativa coinvolge circa 500 romani sensibili a temi quali la mobilità leggera e l’attenzione alla sostenibilità, che ben si associa al tema di sostenibilità alimentare e corretta nutrizione. Nel corso delle varie tappe infatti, i ciclisti, oltre a riposarsi potranno degustare prodotti a km0 di piccoli produttori locali e verranno intrattenuti da spettacoli teatrali, musicali o artistici e da dimostrazioni sportive.

In occasione della X e XI edizione, Culturit ha fornito un concreto supporto nell’organizzazione della Magnalonga, occupandosi, in questi due anni, dell’ideazione e dell’implementazione di un piano di comunicazione per l’evento e offrendo, inoltre, per la XI edizione, una consulenza operativa sui contenuti culturali delle tappe.

Il piano di comunicazione, analiticamente strutturato e volto all’aumento della brand awareness, prevedeva l’identificazione di una serie di contenuti differenti (articoli, foto, video, sondaggi, canzoni), attentamente calibrati sulla base della fascia media di età, delle preferenze di contenuto e delle fasce orarie in cui è online la maggior parte degli utenti. Per l’occasione sono state lanciate alcune rubriche inedite, quali: #fakebike, che, con tono spiritoso e informale, mira a ironizzare circa la facilità con cui è possibile incorrere in notizie false su Facebook, avendo ad oggetto ironici aneddoti sul mondo della bicicletta e un’altra rubrica sulle “biciclette nell’arte”. Anche la presentazione delle tappe è avvenuta in modo non convenzionale: queste sono state svelate periodicamente tramite foto, in cui il nome del luogo era stato parzialmente cancellato.

Per concludere, Culturit si è trovata a rilevare una pagina Facebook per mesi quasi inattiva e un profilo Instagram piuttosto recente con pochi post e con pochi followers. Il progetto è stato sia un’occasione di crescita, sia motivo di grande soddisfazione, vista l’affluenza registrata il giorno dell’evento.

Membri della squadra del progetto:

Membri: Giulia Balice, Marianna Casale, Alessia Ceci, Federico Cogotti, Flavia, De Angelis, Bianca Fioramanti, Alessandra Fioretti, Viola Fortuni, Elena Giuliano, Chiara Loreti, Davide Manzoni, Adriana Marasco, Matilde Samorè, Roberta Tedone, Riccardo Zappalà

Durata del Progetto

Febbraio – Maggio 2018; Febbraio – Maggio 2019

Back to top of page