page-header

Maroncelli District

Descrizione

Il Progetto Maroncelli District, svolto a Milano, nasce dalla visione dell’arte e della cultura come opportunità per creare un dialogo tra diversi attori sociali e valorizzare il territorio in cui questi operano.

Il cliente del progetto è il Distretto Maroncelli, cuore dell’industria culturale creativa Milanese, il cui corpus è formato da gallerie d’arte, showroom, fucine del gusto, atelier di moda e di design. Culturit Bocconi, su richiesta di alcuni galleristi del distretto, ha fornito una consulenza strategica finalizzata all’ideazione di possibili relazioni da attuare tra il cliente e gli altri attori del distretto circostante, tra cui, la nuova sede di Microsoft House, recentemente inaugurata in Viale Pasubio 21, a Milano.

Il ruolo di Culturit Bocconi è stato di mediatore tra le Gallerie del Distretto Maroncelli e Microsoft House, con l’obiettivo di studiare e analizzare l’eventuale beneficio derivante da un dialogo tra le due parti. I temi sui quali l’analisi di Culturit Bocconi si è concentrata sono stati comunità, territorio e welfare. La proposta si è articolata nella possibilità di noleggi convenzionati di alcune tra le opere d’arte selezionate dai galleristi partecipanti, da esporre negli uffici di Microsoft House. La logica dietro tale soluzione risiede nell’aver identificato, in seguito ad una dettagliata analisi delle due realtà, degli spunti per creare una relazione coerente ed efficace tra i due attori. In particolare, Culturit Bocconi ha ritenuto rilevante soffermarsi su temi come lo smart working e la creazione di ambienti lavorativi favorevoli volti ad incoraggiare la creatività e la produttività dei dipendenti, valori ben radicati nella cultura innovativa di Microsoft. Questi, sono stati il punto di partenza per proporre una possibile relazione tra i galleristi, le loro opere ed il nuovo protagonista del distretto, Microsoft House, sfruttando dei possibili punti di incontro tra le due realtà. Aumentare la visibilità dei prodotti che il Distretto Maroncelli offre, mettere l’arte a beneficio della comunità e dei lavoratori, innescare delle sinergie che potessero essere a beneficio dello sviluppo di ciascun attore e dell’intero distretto, sono stati i punti focali dell’analisi.

Con i componenti del distretto vi è stato un lavoro costante di confronto sulla fattibilità, l’efficacia e la coerenza delle iniziative proposte. Il team di Culturit Bocconi ha ricevuto due consulenze tecniche rispettivamente dalla prof. Magda Antonioli, dipartimento di Management e Tecnologia, dell’Università Bocconi e dal prof. Marco Fregonese del dipartimento di Management e Tecnologia dell’Università Cattolica.

Nel complesso, il committente si è detto soddisfatto del lavoro svolto da Culturit, rilasciando feedback estremamente positivi e dichiarandosi interessato a collaborazioni future.

Membri della Squadra del Progetto

Project Manager: Alessandro D’Onofrio

Membri: Chiara Vanelli, Federico Amato, Alessandro D’Onofrio, Gaia Fini, Sara Marcianò, Elena Guariso

Durata del Progetto

Dicembre 2017 – Maggio 2018

Back to top of page