Nuovi strumenti di Digital Marketing

Il 15 ottobre 2020 si è svolto l’incontro di formazione dedicato al Digital Marketing rivolto ai membri di Culturit di Bologna. L’evento è stato organizzato dalla locale di Bologna e ha visto la partecipazione di un unico relatore, Massimo Giacchino, autore del libro “Design Marketing”, che esprime il suo modo di lavorare, nel quale unisce la passione per il Marketing a quella per il Design Thinking. Il suo metodo aiuta le aziende a comprendere meglio il mercato, aiutandole a scoprire nuovi modi per analizzare i cosiddetti “micro – dati”, cioè tutte le tracce e i segnali che le persone lasciano online.

L’incontro è nato dalle esigenze di un team di membri di Culturit Bologna che sta lavorando ad un progetto con l’agenzia “Appennino Slow”, la quale si occupa di turismo sostenibile ed esperienziale in tutta Italia, e in particolare sull’Appennino Tosco-Emiliano. Questa realtà ha richiesto una consulenza a Culturit Bologna per migliorare la strutturazione della loro strategia di digital marketing e l’allestimento di uno shop online.

Massimo Giacchino si è concentrato soprattutto sul sottolineare l’importanza di comprendere correttamente le “buyer personas”, quindi l’insieme dei connotati della nicchia di mercato a cui ci si rivolge. Per fare questo si possono appunto analizzare i micro-dati, tramite, per esempio, l’analisi degli hashtag usati dalle persone su Instagram. Ancora, è importantissimo analizzare le recensioni di un prodotto, per capire cosa migliorare. Ha inoltre indicato alcuni utilissimi tools online, come per esempio “AnswerThePublic”, che permette di analizzare le ricerche google legate a determinate parole chiave e studiarne la ricorrenza nelle ricerche online. L’ultima parte della formazione è stata poi dedicata alle domande del pubblico.

La formazione si è rivelata di grande utilità per il team di progetto, ma anche per tutti gli altri partecipanti, che hanno così potuto approfondire il tema anche grazie ad esempi pratici. L’incontro con Massimo Giacchino è stato molto interessante, tant’è che ha dato la sua disponibilità per partecipare a futuri eventi di Culturit.

Registrazione dell’incontro sul canale YouTube:

Back to top of page