Organizzazione di eventi culturali: focus sulle mostre d’arte

Il 28 settembre 2020 si è svolto l’incontro di formazione dedicato all’organizzazione di eventi culturali con focus sulle mostre d’arte, organizzato da Culturit Bologna e rivolto ai membri della locale e agli studenti del corso di laurea magistrale AMAC (Arts, Museology and Curatorship) dell’Università di Bologna.

L’evento ha visto la partecipazione di due relatori: Alessio Zoeddu, responsabile delle collezioni presso il Museo del Patrimonio Industriale di Bologna, e Giorgia Ori, presidente del collettivo di curatela OTTNprojects.

L’incontro è nato su richiesta degli studenti di AMAC che, essendo impegnati nell’organizzazione di una mostra d’arte, in collaborazione con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bologna (“Trasmissione”, inaugurata il 5 novembre 2020), hanno contattato Culturit per essere affiancati in questo progetto e, nello specifico, per essere messi in contatto con qualcuno che potesse illustrare loro i passaggi pratici dell’organizzazione di una mostra.

Nella prima parte, Alessio Zoeddu ha illustrato l’argomento, concentrandosi principalmente sulla questione di come stabilire un budget e poi distribuirlo sulle varie voci di spesa, partendo dall’esempio di una mostra organizzata dal Museo del Patrimonio Industriale nel 2007, che come oggetto aveva la storia delle motociclette a Bologna nel periodo 1930 – 1945. Dopo questo intervento è stato lasciato spazio alle domande dei partecipanti. In seguito, Giorgia Ori si è invece concentrata più sul come trovare i finanziamenti (sia che si tratti di un evento di piccole dimensioni che di uno più importante), per poi descrivere brevemente come funziona il lavoro di un team di curatori riuniti in un collettivo come OTTNprojects. È seguita una seconda tranche di domande.

La formazione si è rivelata di grande interesse sia per gli studenti AMAC che per i membri di Culturit Bologna, riuscendo egregiamente nel suo obiettivo di dare una base pratica su cui basare l’organizzazione sia dell’evento degli studenti AMAC, sia per qualsiasi altro evento dello stesso genere che possa essere organizzato in futuro.

Registrazione dell’incontro sul canale YouTube:

Back to top of page