page-header

Piano Social per la Mostra Anima Mundi del Museo d’arte moderna Mario Rimoldi di Cortina

Descrizione

Culturit Venezia ha collaborato con il museo d’arte moderna Mario Rimoldi di Cortina d’Ampezzo nell’ambito della promozione della mostra Anima Mundi sui canali social di Facebook e Instagram. Il museo Mario Rimoldi ospita opere di artisti come Filippo De Pisis, Giorgio Morandi, Alis Levi, Giorgio De Chirico e Giuseppe Santomaso. Il cliente ha richiesto una nostra consulenza per la gestione dei canali social con lo scopo di promuovere il museo e permettere ai follower di conoscere maggiormente il suddetto e la sua collezione. Inoltre fra gli obiettivi vi era il riuscire ad ampliare il seguito di entrambe le pagine. 

 Il progetto si è basato quindi sulla creazione di contenuti visivi, grafici e di copywriting per i due canali social del museo e sulla gestione dei suddetti. Al team di progetto è stata quindi affidata completamente la gestione della pagine, con l’unico vincolo della visione dei contenuti da parte dello staff del museo prima della pubblicazione. Si è scelto di far curare la parte di creazione grafica ad una singola persona, mentre per la pubblicazione e la creazione di contenuti (sia a livello di testi che di contenuti visivi come le Stories) si è deciso di dividersi il lavoro fra i rimanenti 3 membri. Il Project Manager si è occupato di gestire i rapporti con l’ente, gestire le varie mansioni dei membri, organizzare il piano editoriale e occasionalmente dare un mano nella redazione dei testi. Il progetto è iniziato il 20 novembre con la prima pubblicazione ed è durato fino al 2 febbraio con la chiusura della mostra e l’ultima pubblicazione inerente ad essa. Per tutti i due mesi e mezzo di pubblicazione sono stati condivisi in media 3 post a settimana con connesso Stories correlate ai post. Il team di progetto si è inoltre recato presso il museo in occasione dell’inaugurazione della mostra, col fine di documentare la suddetta e realizzare degli scatti dell’allestimento da utilizzare per pubblicazioni successive. Il KP coinvolto è stato il professore Diego Mantoan, docente di arte contemporanea presso l’università Ca’ Foscari, il quale ci ha segnalato la problematica del cliente e ci ha messi in contatto con esso consigliando la nostra consulenza all’ente. Il feedback dell’ente è stato buono: sono state apprezzate sia le pubblicazioni in sé sia i risultati ottenuti. L’ente ci ha inoltre chiesto di seguire la promozione della mostra successiva, iniziata il 6 febbraio e che si concluderà il 13 aprile. 

Membri della Squadra del Progetto

Project Manager: Francesca Carraro
Membri: Sabrina Boscolo, Chiara Miozzo, Federica Del Medico, Antonio Caruso 

Back to top of page