page-header

Uniexplore – “La Dotta” (Bando Unesco Giovani)

Descrizione

L’Unesco Giovani – “Pitch Night” è un progetto che nasce per rinforzare il tessuto culturale della città di Bologna, mettendo in rete le nuove progettualità proposte dai partecipanti non solo con i finanziatori, ma anche con Istituzioni, associazioni di categoria, imprenditori, professionisti e cittadini per creare una community attiva che sostiene la creatività e la cultura del nostro territorio. 

Il bando era rivolto a progetti culturali ed artistici finalizzati a migliorare la comunità, promuovendo l’integrazione tra le persone, la diffusione della storia e del patrimonio culturale. Tra i focus sui quali il bando puntava vi erano la giovane età dei partecipanti, l’impatto regionale o il coinvolgimento regionale per il progetto, e l’innovazione (come la presentazione di prodotti audiovisivi e multimediali). 

Il progetto candidato dalla locale di Bologna ha puntato proprio su questi elementi. Siamo venuti a conoscenza del progetto e abbiamo subito pensato di partecipare facendo riferimento ad un’idea proposta un anno prima da Roberto Grandi (Presidente di Istituzione Bologna Musei) che consisteva nel realizzare un percorso sulla storia dell’Alma Mater collegando i musei della città di Bologna (ad esempio il Museo Civico) con i musei universitari (Museo Medievale, Archiginnasio, Museo Universitario) con il fine soprattutto di aumentare il senso di appartenenza degli studenti all’Unibo. Il progetto è stato alla fine scelto tra i 5 finalisti per partecipare all’evento finale di selezione del vincitore, ovvero una Pitch Night a tema culturale dove erano presenti tutte le principali istituzioni della città e del territorio.

Il progetto presentato dalla locale è “UniExplore – La Dotta”, ovvero un’applicazione di audioguide scaricabile sul proprio smartphone (realizzata con il supporto tecnico e contenutistico di ARTernative, startup di Parma con cui la locale ha collaborato) che propone un percorso attraverso la storia, i luoghi, gli edifici, le curiosità che riguardano e hanno riguardato l’Università di Bologna. Le audioguide all’interno dell’app, in lingue diverse, presenteranno descrizioni storiche, ma anche aneddoti contemporanei, o passati, e una parte interattiva di quiz. In aggiunta è inserita la possibilità di scegliere tra due o tre percorsi paralleli, simili tra loro ma che seguano ognuno un filone in particolare: uno più storico, uno più contemporaneo, uno più artistico, etc.

Uniexplore non è risultata vincitrice del bando, ma l’idea è stata ulteriormente approfondita dalla locale di Bologna, che ha deciso di continuare il progetto per studiarne la fattibilità e una futura realizzazione.

Membri della Squadra del Progetto

Project Manager: Elisa Picone

Membri: Caterina Adalio, Sofia Baroncini, Elisa Farnese, Erica Gasperotti, Erika Novellini, Margherita Petti, Francesca Fabbri, Ottavia Villani

Durata del Progetto

Marzo – Giugno 2019

Back to top of page