page-header

Ville Bolognesi

Descrizione

A maggio 2018, durante una riunione di locale, Elisabetta Ricchi, studentessa del corso di laurea magistrale “Innovation and Organization of Culture and the Arts” dell’Università di Bologna, ha presentato la sua idea di valorizzazione di alcune ville della città e provincia. Nel bolognese sono infatti presenti numerosi palazzi storici poco conosciuti e ancor meno sfruttati. L’idea di Elisabetta era quella di proporre rievocazioni storiche che, tramite attività teatrali, riportassero alla luce le usanze del tempo. L’idea è sembrata subito entusiasmante e il team ha accettato la sfida.

Il progetto si è sviluppato attorno alla ricerca degli elementi fondamentali per strutturare un progetto simile. Innanzitutto, sono state analizzate realtà già esistenti sul territorio italiano: esistono molte associazioni che si occupano di rievocazione storica e lavorano con edifici d’epoca, e con esse si possono mettere in scena spettacoli e giornate che ripropongano l’atmosfera di un tempo. Da qui, sono stati cercati palazzi e ville agibili disponibili ad ospitare i primi “eventi pilota”.

 Al fine di rendere la rappresentazione storica il più completa possibile, si è riflettuto sull’opportunità di contattare alcuni enti del territorio che si occupano di musica e teatro, con specifico riferimento ai gruppi di rievocazione storica del XVI e XVII secolo, periodo storico di costruzione delle strutture considerate. La ricerca ha coinvolto anche le Pro Loco presenti in regione, nonché associazioni di promozione culturale, musicale e artistica, che in alcuni casi sono solite realizzare veri e propri laboratori alla scoperta della storia.

Per quanto riguarda la fattibilità finanziaria dell’idea, si sono segnalati bandi nazionali, regionali e comunali, e per un migliore coordinamento con le istituzioni del territorio sono stati indicati alcuni professori dell’Università di Bologna esperti in Drammaturgia, Storia, Beni culturali e Cultural Economics.

A Elisabetta è stato fornito un quadro delle migliori opzioni sulle quali concentrarsi per attuare la propria idea, quali ad esempio un ciclo di eventi in edifici storici selezionati in base alla disponibilità nell’ospitare attività simili. La cliente è rimasta molto soddisfatta del risultato e delle numerose possibilità proposte.

Membri della Squadra del Progetto

Project Manager: Elisa Picone
Membri: Clara Nigro, Erica Gasperotti, Angela Pinta, Francesco Spina, Simone Parazzoli.

Durata del Progetto

Maggio – Novembre 2018

Back to top of page