Skip links

Musei Civici d’Arte Antica

Un team di Culturit Bologna ha lavorato su un progetto teorico con i Musei Civici d’arte Antica di Bologna. L’obiettivo era quello di lavorare con un’istituzione museale della città e su una problematica di rilievo, che potesse poi essere presa in considerazione dalle istituzioni bolognesi.

Grazie al contatto con Paolo Cova, professore all’Università di Bologna e funzionario all’interno dei Musei Civici d’Arte Antica, il team ha pensato di collaborare con questa importante realtà: la problematica maggiore su cui concentrarsi è stata l’assenza di studenti universitari come visitatori dei musei. Il team ha presentato tre tipi di proposte di audience development per far sì che un maggior numero di universitari visitasse i Musei Civici d’Arte Antica.

La prima proposta riguardava la comunicazione: dopo aver analizzato la mancata o limitata presenza dei Musei Civici d’Arte Antica sui social media e la totale ignoranza dell’esistenza di questa realtà museale da parte di molti studenti, si è pensato a una proposta di investimento  dei fondi per una campagna di comunicazione e un contest fotografico che coinvolgesse gli studenti universitari. Questo contest sarebbe stato premiato con buoni e sconti con le realtà più frequentate dagli studenti (librerie, copisterie etc.)

Dai risultati di un questionario sottoposto a circa 300 studenti è emerso l’interesse degli universitari verso la realizzazione di format come “serate al museo”. E così è nata la seconda proposta: l’organizzazione di una serata che comprendesse visita guidata, aperitivo e quiz finale relativo alla visita sempre con premi di interesse per gli studenti.

La terza e ultima proposta invece si basava sulla partecipazione in prima persona degli studenti universitari alla realizzazione di un documentario/serie tv sui Musei Civici d’Arte Antica. Questa proposta è stata ideata per essere trasmessa in estate durante il “Cinema Sotto le Stelle” organizzato dalla Cineteca di Bologna, con successiva apertura serale dei Musei, che sono situati proprio intorno alla piazza.

Il progetto è iniziato a marzo 2018 e i lavori sono durati circa due mesi. L’incontro finale con il Prof. Paolo Cova si è svolto invece a metà giugno ed è stato molto positivo: tutte le proposte sono state apprezzate e in particolare l’ultima, che è stata presa in considerazione per un’eventuale realizzazione pratica. A settembre, un colloquio con il direttore dell’Istituzione Bologna Musei sarà utile per capire se questo obiettivo potrà essere concretizzato. I Musei Civici d’Arte Antica sono la più importante istituzione di arte medievale e moderna, nonché di arti applicate, della città: farli conoscere in modo originale, con il coinvolgimento degli studenti e con lo strumento del video-documentario è un progetto dalle alte potenzialità, che potrebbe attirare molto interesse.

I Knowledge Partner coinvolti oltre al prof. Paolo Cova, sono stati anche il prof. Carlo Boschetti e la prof. Sandra Costa, che hanno corretto le prime bozze delle proposte e consigliato spunti aggiuntivi.

MEMBRI DEL TEAM DI PROGETTO:

PM: Ottavia Villani

TEAM:

Caterina Adalio

Giacomo Forlai

Laura Firenze

Lucilla Benassi

Sofia Baroncini

Claudia Troisi

Elena Sacchetti

Membri


Teams e Culturit locali


Culturit Bologna
Sei un universitario?
Inizia a fare pratica su progetti reali
Sei un professionista?
Contribuisci ai nostri progetti ed eventi
Sei una realtà culturale?
Contattaci per scoprire cosa Culturit può fare per te

Rimani aggiornato

Iscriviti alla newsletter