page-header

Alumni

Il gruppo Alumni è composto da ragazzi e ragazze animati da un grande senso di appartenenza
all’associazione, ne sono ambasciatori nel mondo e contribuiscono a consolidarne la reputazione.

Essere Alumni è dunque una responsabilità, significa diventare mentor e testimone…ma è anche un
privilegio! Gli Alumni godono infatti di numerosi vantaggi: hanno accesso ad esclusivi eventi di Networking e Formazione, possono usufruire delle opportunità lavorative proposte ai membri e collaborare tra loro per creare nuove proposte di progetti.

Sempre più #CulturitAttivi
Il Team Culturit Alumni

.

.

.

Gli Alumni di Culturit

Rossella Di Venere

Passione, collaborazione, creatività, crescita: tutto questo e molto altro è stato Culturit per me. Un mondo fatto di giovani con una voglia insaziabile di confrontarsi, mettersi sempre in gioco e crescere insieme. Un'esperienza gratificante, unica e speciale.

Mattia Lazzerini

Culturit mi ha permesso di entrare in contatto con un network di studenti universitari provenienti da tutte le facoltà e di confrontarmi con professori e professionisti lavorando su interessanti progetti nel mondo della cultura.

Milena Corbellini

Per me Culturit è simbolo di possibilità e speranza. Mi ha insegnato l'importanza di definire un progetto e un'idea in modo tale da poterlo portare avanti in una comunità.

Tommaso Vignali

Culturit è stato uno stimolo che mi ha spinto a mettere in gioco le mie idee; ho incontrato persone a amici presenti ancora nella mia vita ad anni di distanza.

Teresa D’Andrea

Culturit mi ha insegnato e dimostrato che anche in un periodo difficile ed a tratti spento, come lo è stato l’ultimo anno, è ancora possibile accendere la bellezza, la cultura, ma soprattutto la condivisione e la voglia di fare insieme. Per questo per me Culturit ha rappresentato e rappresenterà sempre l’intraprendenza e la speranza di credere che qualcosa di davvero bello ed innovativo sia realizzabile.

Alessandra Passerini

Per me Culturit è diversità, possibilità di confronto e conoscenza. Mi ha insegnato l'importanza di lavorare in un team e di condividere gli stessi obiettivi. Ma soprattutto, mi ha permesso di crescere e di trovare la mia strada.

Martina Fraioli

Culturit mi ha insegnato a lavorare in team multidisciplinari con passione e dedizione!

Elisa Botton

Culturit è stata una realtà fondamentale durante il mio periodo universitario. La mia esperienza è stata formativa, entusiasta e inclusiva. La gestione dei progetti e delle persone ha messo alla prova le mie capacità di organizzazione e gestione delle persone. La community che la circonda è contagiosa e fondante.

Francesca Nardini

Progetti, possibilità e soprattutto una squadra in cui si è accolti per crescere insieme.

Maria Francesca Celentano

Culturit mi ha aiutato a mettere in pratica le mie conoscenze e ad accrescere in maniera trasversale la mia formazione.

Claudia Francilli

Essere parte del network di Culturit è stato il miglior modo per mettere in gioco me stessa e le mie potenzialità, lavorando su progetti concreti per la valorizzazione del patrimonio culturale del nostro paese con un team dinamico e sempre pronto ad aiutare!

Claudia Troisi

Culturit è formazione, creatività, innovazione, sentirsi parte di un team. Culturit mi ha preparato al mondo del lavoro e mi ha dato la possibilità di conoscere persone fantastiche; un’esperienza che ha arricchito tanto il mio percorso universitario.

Lucrezia Collu

Culturit è passione, collaborazione e creatività. Una grande famiglia di cui ci sente sempre parte.

Cristina Bianco Chinto

Culturit per me è un crogiolo di idee e competenze, impossibile non uscirne arricchiti.

Simona Camera

Se penso a Culturit mi vengono in mente passione, collaborazione, rispetto e dialogo (e anche un bellissimo viaggio a Venezia, quando ancora eravamo solo pochi membri!). Ho avuto la fortuna di vedere Culturit nascere e poi svilupparsi, includendo sempre più persone legate dalla stessa voglia di divulgare cultura.

Giulia Manfieri

Essere parte di una realtà come Culturit significa avere accesso a stimolanti confronti, incessanti opportunità di miglioramento e di crescita professionale. Più di tutto, entrare in Culturit significa mettere piede in una gigantesca famiglia, animata da un grande e meraviglioso progetto comune.

Clara Papagno

Culturit? Per me è valorizzazione dell’intraprendenza e competenza dei millennials, networking, continua voglia di crescita e orientamento ad obiettivi concreti e tangibili tramite un approccio learning/thinking by doing spesso manchevole nei percorso di studio tradizionali.

Riccardo Zappalà

Culturit mi ha introdotto al mondo del lavoro; ho iniziato a familiarizzare pragmaticamente con i concetti di project management, team working e scenario planning.

Laura Melani

E’ inspiegabile quanto Culturit abbia plasmato la mia persona e arricchito il mio bagaglio esperienziale. Fucina di idee, scuola di valori, laboratorio progettuale e “famiglia”, Culturit ha rappresentato il valore aggiunto del mio percorso universitario e farne parte è stato fondamentale per l'inizio del mio percorso professionale. Mi ha permesso di sognare una società sostenibile fondata su istruzione, lavoro e cultura e di dare una forma concreta a quel sogno; di sentirmi parte di una meravigliosa rete di persone, appassionate e desiderose di lasciare il segno.

Ilaria Sola

Culturit è un dispositivo di incontro e di dialogo, una rete libera di appassionati che prendono posizione, generano idee, costruiscono impatto, immaginano la cultura di domani.

Virginia Giovani

Culturit è stata la primavera veneziana, in cui scopri la pratica nascosta dietro ai libri di marketing culturale.

Valentina Garola

Culturit per me significa amicizia, fiducia, gruppo. Culturit è stata una fase della mia vita importantissima dove ho imparato molto ma soprattutto ho conosciuto persone che ora sono tra i miei amici più cari. Riuscire a porsi degli obiettivi e creare strategie di gruppo per raggiungerli, saper collaborare e sostenersi all'interno di un team sono solo alcuni degli insegnamenti che ho appreso stando in questo network di cui non si smette mai di far parte: once Culturit, always Culturit!

Silvia Gabrielli

Ciò che più mi ha insegnato Culturit è la capacità di lavorare in un team con competenze diverse e differenti punti di vista, per creare insieme una proposta di valore significativa e acquisire un’esperienza trasversale e realmente spendibile in percorsi lavorativi e formativi futuri.

Roberto Varinelli

Persone e Progetti. Queste sono le colonne di Culturi. All'inizio quando sono entrato in Culturit non sapevo cosa mi aspettasse ma, ero più che sicuro di trovare delle Persone con dei Progetti, pronte a crescere insieme condividendo passioni ed idee. E' solo adesso che riesco a capire quanto questa aspettativa fosse più che corretta.

Martina Valera

Culturit è creatività, possibilità di esprimersi senza paura e senza giudizio, imparare a conoscere sé stessi e a collaborare con gli altri, è l'emozione di sapere di aver lasciato un impatto positivo attraverso le tue azioni. Alcuni dei ricordi più felici del mio percorso universitario sono legati a Culturit e alle meravigliose persone che, insieme a me, ne hanno fatto parte. Poter fare parte di questa realtà giovane e viva è stato cruciale per la mia formazione e per l'inizio del mio percorso professionale.

Maria Vittoria Melani

Essere membro di Culturit, mi ha permesso di conoscere tante persone stimolanti, con cui ho potuto collaborare a progetti creativi e soprattutto crescere all’interno dell’Università, grazie al solidale spirito di gruppo e alla condivisa determinazione nel mettersi alla prova.

Maria Cecilia Murgia

Culturit mi ha insegnato cosa significhi dedicarsi e prendersi cura di un un sogno e di obiettivi comuni, della forza dell'amicizia e di quanto sia gratificante collaborare insieme ad una squadra di ragazzi motivati e competenti.

Lorenzo Cini

Culturit mi ha insegnato il lavoro di squadra, l’impegno e la responsabilità di gestire un team.

Lodovica Capovilla

La mia esperienza in Culturit mi ha fatto crescere come persona e soprattutto come teammate, e mi ha insegnato a dare concretezza al sogno di contribuire alla valorizzazione della cultura italiana!

Laura Bompani

Descrivere in poche parole quello che Culturit mi ha lasciato? Avete un'oretta o due?

Irene Schianchi

Culturit è una bellissima comunità che mi ha fatto crescere non solo dal punto di vista delle competenze ma anche dal punto di vista umano. Mi mi ha insegnato che la forza di un gruppo è la diversità dei membri che lo compongono e che niente è impossibile se si lavora con un obiettivo comune.

Gaia Azzarello

Culturit è stato il momento in cui la mia passione ha incontrato l'opportunità di contribuire a un grande progetto.

Elena Privitera

Culturit mi ha fatto trovare la strada che vorrei percorrere a livello professionale, mi ha formato come persona e come lavoratrice.

Mattia Francese

Il continuo confronto con persone ambiziose è la chiave per accrescere te stesso e gli altri.

Beatrice Mencattini

Alumna sì…ma si esce mai davvero da Culturit? In un modo o nell’altro si rimane sempre legati ad una realtà come questa, che ti ha fatto appassionare e sentire parte di un obiettivo comune, specialmente se unita a ricordi ed esperienze che, a posteriori, ti rendi conto di quanto ti abbiano fatto crescere!

Arianna Becciu

Culturit mi ha cresciuto come persona e come professionista, è stata la mia prima palestra di imprenditorialità e sviluppo personale e gliene sarò sempre grata.

Alessandra Foschi

Una trama di amici, nuovi luoghi del cuore, progetti e possibilità.

Agnese Stango

Culturit mi ha permesso di sviluppare delle competenze fondamentali per lavorare nel mondo della cultura, di farlo divertendomi insieme ad una community di persone determinate e stimolanti.

Gilberto Mosconi

Culturit non è una semplice associazione studentesca, è un luogo dove crescere personalmente e professionalmente. Culturit mi ha aiutato ad accrescere in me una forte consapevolezza dei miei mezzi come persona e mi ha fornito gli strumenti adeguati per fare chiarezza sul mio futuro professionale. I ragazzi di Culturit poi, sono fantastici.

Isotta Armenise

CULTURIT per me è stata una famiglia con cui poter condividere valori, progetti e speranze. Per me Culturit sono persone che mi hanno permesso di capire meglio me stessa e il mondo in cui vorrei lavorare.

Marco Piazzolla

Culturit mi ha aiutato a crescere e a delineare i miei obiettivi futuri. Un ottimo punto di partenza per una strada tutta in salita!

Giulio Del Giudice

Culturit per me è stato un network di opportunità dove trovare tanti giovani animati dall'amore per la Cultura e con la volontà di fare, crescere e costruire insieme un paese migliore.

Martina Passerini

Per me Culturit è impegno, dedizione ma anche divertimento. È stata una grande opportunità per apprendere conoscenze di cui farò tesoro per il futuro.

Chiara Marchetti

Nicole Ranaldi

Andrea De Padova

Quando cominci un percorso sei spaesato e spaventato, la meta sembra troppo lontana. Man mano che cammini incontri dei compagni di viaggio e il tuo bagaglio comincia a riempirsi di emozioni, esperienze e ricordi. Eppure ti senti leggero, cammini con maggior forza e convinzione e quando ti guardi indietro, vedi quella meta che sembrava troppo lontana. Capito cos’è Culturit?

Francesco Serra

Quando sono entrato, provai a riassumere Culturit in due parole: cultura e persone. Oggi, dopo le tante sfide e persone conosciute, mi sento di confermare quelle parole, con l'aggiunta di una terza: grinta. Culturit è una leva potentissima per allenare questa attitudine, preziosa ma spesso poco richiesta in sede universitaria. L'esperienza di Culturit ha decisamente dato una spinta alla mia proattività. Grazie!

Ilaria Guizzardi

Alex Peverengo

A fine percorso, posso dire che Culturit è speranza, è una comunità di persone talentuose e sensibili che cambieranno il mondo.

Elena Aloia

Elena De Stefani

Culturit per me è e sarà sempre le persone che ne fanno e ne hanno fatto parte. Quello che sono, quello che ho fatto, quello che ho imparato lo devo anche a loro. Alla loro spensieratezza, alla loro energia contagiosa, alla loro voglia di fare e di cambiare le cose, alla loro intelligenza. Alla loro amicizia.

Clara Nigro

Culturit mi ha insegnato l’importanza e l’arricchimento derivanti dal fare parte di un network, imparando gli uni dagli altri, e confrontarsi con sfide concrete per imparare da esse. Fare parte di Culturit mi ha permesso di crescere moltissimo e di conoscere cari amici.

Per info contatta: alumni@culturit.org

Back to top of page